Dormire vicino alla piazzetta di Capri

La Piazzetta di Capri

A due passi da Villa Silia si trova la Piazzetta di Capri, simbolo stesso dell’isola. Famosa in tutto il mondo, è il fulcro della vita turistica e mondana, il luogo dove si incontrano all’ora del caffè o dell’aperitivo attori famosi e gente comune, regnanti del nord d’Europa e vip, nobili e star di Hollywood.

Impossibile non sedersi ad uno dei tanti bar che coi propri tavolini in vimini la affollano: scambiando due chiacchiere di fronte ad un cocktail ci si sentirà al centro del mondo! I bar sono i veri protagonisti della Piazzetta: passano infatti in secondo piano il giornalaio del paese, il piccolo ufficio informazioni dell'Azienda del Turismo, l’ufficio dei vigili urbani ed il Municipio. Sulla Piazzetta si affacciano anche la Torre dell’Orologio e la funicolare.

La piccola torre è uno dei più originali casi di "campanile staccato dalla chiesa"; lo scoccare ogni 15 minuti delle campane dell’orologio segnano il lento e piacevole scorrere del tempo. La funicolare invece regala a passanti e turisti una vista senza paragoni: incastonata tra bianche colonne, si affaccia su tutto il golfo di Napoli. In inverno la Piazzetta appare ai turisti molto più grande: i pochi tavolini e le sedie dei bar sembrano quasi non notarsi.

La funicolare è il modo più semplice per raggiungere la Piazzetta da Marina Grande, mentre da Marina Piccola e da Anacapri c’è l’autobus: il capolinea si trova a poca distanza. Dalla nostra struttura ricettiva invece bastano pochi passi a piedi (500 metri) per trovarsi nel cuore dell’isola: è sufficiente percorrere l’elegante Via Camarelle con le sue boutiques e negozi, per poi proseguire lungo Via Vittorio Emanuele e Via Botteghe.

Dopo aver sorseggiato un caffè o gustato un ottimo gelato in uno dei bar della Piazzetta, consigliamo di inoltrarsi per gli stretti vicoli che conducono al Centro Caprense Ignazio Cerio – dove si potrà conoscere la storia di Capri antica -, all'aranceto delle Teresiane, la parte più antica dell’isola, e alle sale dell'ex Cattedrale di Santo Stefano, il principale edificio religioso caprese che risale al XVII secolo. Infine una curiosità: anche se tutti la conoscono come “La Piazzetta”, questo magnifico angolo di paradiso si chiama Piazza Umberto I.